Notizia

OpenCUP, il racconto del progetto all'evento conclusivo

18/12/2019

Conclusa ieri, 16 dicembre, la giornata al Talent Garden di via Ostiense a Roma, dedicata ai protagonisti del progetto OpenCUP a cura del DiPE, impegnati nel racconto dei risultati raggiunti negli ultimi tre anni al fianco dei partner tecnici - Sogei e Invitalia  - e degli stakeholders che hanno arricchito l’iniziativa con le loro competenze, tra i quali, Il Ministero dell’economia e delle finanze, Il Centro nazionale delle ricerche e il Politecnico di Milano.

In tre anni OpenCUP ha ampliato il patrimonio informativo messo a disposizione della collettività, rilasciando in formato aperto i dati dell’intera Anagrafe nazionale degli investimenti pubblici (sistema CUP), per un totale di circa 5,4 mln di record.

Inoltre ogni mese OpenCUP pubblica dati aggiornati sulla programmazione economica dei Lavori pubblici, degli Incentivi alle imprese, contributi per la ricostruzione post eventi sismici per un totale di oltre 3, 3 milioni di interventi a dicembre 2019. Questi dati sono interrogabili da chiunque, navigabili in modo aggregato, fino ad arrivare a consultare il dettaglio di ogni singola scheda progetto.

All’evento ha preso parte il Sottosegretario alla Presidenza del consiglio dei ministri, il senatore Mario Turco, che ha aperto i lavori ribadendo l’importanza delle banche dati con informazioni di qualità a supporto di sistemi di monitoraggio degli investimenti pubblici, per una allocazione mirata o riprogrammazione efficace ed efficiente delle risorse.

A seguire, nella prima sessione moderata da Nunzia Penelope - Vicedirettore del Diario del Lavoro, si sono alternati gli interventi, del professor Ricci e dell’amministratore delegato di Sogei Andrea Quacivi che ha posto l'enfasi sulle dinamiche di consapevolezza e trasparenza innescate con i diversi portali open della PA sugli investimenti pubblici, che danno quanto più possibile al cittadino un orientamento delle scelte che vengono fatte.

La parola è, quindi, passata al capo del dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica - DiPE - avv. Mario Antonio Scino che ha sottolineato l’impegno per far convergere e integrare le piattaforme per far viaggiare i milioni di dati disponibili e consolidare il processo di monitoraggio, al fine di aumentare l'efficacia della programmazione, affrontare la sfida della perequazione infrastrutturale, agevolare lo sblocco delle risorse e l'accelerazione degli investimenti.

A chiusura del primo panel si è tenuto un approfondimento sul ruolo de monitoraggio finanziario sulle grandi opere, con la partecipazione del presidente del CCASIIP, Prefetto Valente e del Capo della DIA, Generale Basilicata, che hanno portato all’attenzione della platea il tema delicato della lotta alla criminalità seguendo i movimenti di denaro. In questa direzione l’utilizzo del Codice Unico di Progetto sui conti dedicati è fondamentale e è il perno del sistema di monitoraggi grandi opere (Mgo) gestito dal Dipe di prossima apertura a gruppi interforze e alla DIA.

Ad animare la seconda parte, gli autori e il coordinatore del progetto OpenCUP Andrea Chiacchiararelli insieme all’autorità di gestione del programma finanziatore pongovernance, hanno messo al centro gli esempi di riuso dei dati OpenCUP, con gli studi delle economie regionali di Bankitalia che ha rilevato la ripresa degli investimenti nelle infrastrutture pubbliche, intercettandoli fin dalla loro progettazione con i dati OpenCUP. L’esperimento di Tom Tom che ha attinto dai dati OpenCUP per georeferenziare un nuovo intervento pubblico sulle strade.

Una riflessione importante è stata proposta dal Consigliere Giovanni Marini dell'ufficio V monitoraggio degli investimenti pubblici che ha illustrato l'efficente utilizzo dei dati OpenCUP anche ai fini dell'agevolazione delle istruttorie e dell'accelerazione dei processi amministrativi sugli interventi all'attenzione dei tavoli interistituzionali, come ad esempio il  Piano nazionale per la Mitigazione del rischio idrogeologico (dPCM 20/02/2019) e Piano Nazionale per gli interventi nel settore idrico - sezione invasi (LB 205/2017, art. 1,  c. 518).

 

Per saperne di più

•    Leggi il comunicato stampa Invitalia e Sogei
•    Scorri il live twitting del final meeting OpenCUP
•    Dalla stampa: Lettera 43 - KEybiz